DIARIO SCOLASTICO della prima settimana di OTTOBRE 2016

La ripresa dell’anno scolastico è sempre molto frenetica … quest’anno in modo particolare, perché è il primo dell’Agenda 2016-30 ! ! !GG 4 - ed 4 global citizenship

15 anni sembrano tanti, ma sono davvero pochi per imparare tante ‘cose’ studiando, allenandosi, esercitandosi e “facendo i compiti” per mettere in pratica gli insegnamenti in tempo utile per salvare tante vite umane e molte diverse specie animali e vegetali ed evitare il tracollo ambientale del pianeta che è la nostra ‘casa’, la Terra, riuscendo a farlo in modo efficace e lungimirante, perseguendo tutti i 17 obiettivi – GLOBAL GOALS

Chi comincia bene è a metà dell’opera, dicono i saggi… cioè gli anziani, maestri da cui abbiamo molto da imparare, e tanto in fretta perché loro non hanno mica tempo ‘da perdere’ ! ! ! Soprattutto i nonni ‘pimpanti’, che accudiscono i propri nipoti, e tanti nonnini che abitano in ‘case di riposo’ dove invece risposano molto poco perché fanno tante attività, borsalino-3-ottobrecome gli ospiti del SOGGIORNO BORSALINO di Alessandria che ci aspettano … e nel frattempo trascorreranno il 1° ottobre – GIORNATA INTERNAZIONALE DEGLI ANZIANI – facendo una bella gita … sono bravissimi a insegnare i ‘trucchi’ dei mestieri che hanno imparato da giovani e fatto da adulti e i giochi divertenti che facevano da piccoli.

Ad Alessandria allo stadio e dalla città in tutto il mondo con la diretta televisiva lunedì 3 ottobre si giocherà una bellissima partita di calcio: l’incontro tra gli Orsi Grigi di Alessandria e i grigio-rossi della Cremonese. Un evento sportivo, e non solo! header-sito_greybearperché durante l’intervallo saranno protagonisti dello spettacolo sul campo tutti i tifosi che in questi giorni hanno acquistato i peluche che verranno donati a ospedali e centri di accoglienza dove sono soccorsi bambini.

Nella prima settimana di ottobre martedì ricorre una data molto significativa, il 4 ottobre, nel calendario dedicata a Francesco d’Assisi, che con le proprie opere in azioni e parole ha insegnato moltissime ‘cose’ importanti, in particolare è stato un messaggero e ‘costruttore’ di pace e un ambientalista ed ecologista ante litteramcopertina-laudato-si-ed-vaticanoAnche il patrono d’Italia – dove perciò una volta era festa nazionale e vacanza da scuola – e il santo che oggi è una figura di riferimento per tutti gli uomini, e le donne, soprattutto gli anziani che hanno molti ricordi legati al suo nome e anche adulti, giovani e bambini di buona volontà impegnati nella mobilitazione mondiale per i GLOBAL GOALS, tra cui una persona molto ‘speciale’, il papa. Come spiega la RICETTA DI DIETA MEDITERRANEA sull’ecologia integrale, proprio il LAUDATO SI’, l’insegnamento dei due grandi maestri – san Francesco d’Assisi e Francesco I – sono fondamentali per gli interventi di EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE, perciò  è una lezione molto importante che gli insegnanti possono svolgere a scuola insieme ai nonni, i genitori e gli esperti che hanno conoscenze e competenze utili… e il 5 ottobre sono al fianco dei docenti nella giornata mondiale dedicata a loro, ai maestri di mestiere che fanno il proprio lavoro con impegno:

wtd2016-world-teachersday

Nell’anno scolastico 2016-17, celebreremo questa giornata ‘ripassando’ i tanti insegnamenti dei nostri ‘vecchi’ maestri …

Nelson Mandela MADIBA : Mondiali di Calcio 2010 ∼ Africa Salutes You ∼ addioMandela Day

JEAN SERVATO : scuola di pace ∼  Mondiali di Calcio 2010 ∼ mostra-evento 2009

EZIO GRIBAUDO : gita scolastica all’atelier ∼ il Sillabario a TorinoArcheologia Incantatapasseggiata d’artista a New York ∼ laboratorio a Santa Margherita #Presepio 2014

… e preparandoci allo svolgimento del programma di attività didattiche e iniziative educative per i GLOBAL GOALS, galline-in-fugaper cui stiamo allestendo una classe speciale, dove sono in arrivo tanti insegnanti ‘nuovi’, anche alcune maestre davvero straordinarie. Nel frattempo, seguiamo le lezioni impartite da Mr Bean on-line con una favolosa lavagna multimediale interattiva… in cui tutti possono ‘scarabocchiare’ ! ! !

a.s. 2015-16 : il GRAN FINALE

COPERTINA LIBRO 2015-16Alla SCUOLA DELL’INFANZIA VENESIO di Casale Monferrato il programma dell’anno scolastico 2015-16 ha coinvolto le insegnanti insieme agli alunni, e alle loro famiglie, in un fantastico percorso nel ‘mondo’ dei DIRITTI DEI BAMBINI. Con molta cura e attenzione ad ogni minimo dettaglio, e così rendendo l’avventura un gioco appassionante e divertente, mai noioso o ‘retorico’, le maestre hanno pianificato tante attività molto istruttive con cui, in modalità ludiche e creative, i bambini hanno acquisito e consapevolezza dei propri DIRITTI sanciti dalla CONVENZIONE INTERNAZIONALE. PIGOTTE 2016 @ materna VENESIO Oltreponte - Casale Monferrato - ALNel corso dell’anno, maestre ed alunni hanno trascorso ogni giornata intensamente occupati in laboratori di disegno, con cui hanno raffigurato ogni articolo del testo della Convenzione e tante storie che ne raccontano e spiegano i contenuti. Hanno anche svolto iniziative a tema, tra cui un ‘atelier’ PIGOTTA® UNICEF. sponsor GIORNALINO 2015-16Tutte le attività sono state documentate dalle insegnanti nel ‘giornalino’ illustrato con fotografie e stampato grazie alla generosità di molti sponsor. Inoltre, la sintesi di tanto lavoro è stata rappresentata nella recita scolastica dell’11 giugno. Ogni scena è stata introdotta e accompagnata dal mago Mauro, che spiegava il DIRITTO a cui si ispirava la canzone interpretata dai bambini: diritto al nome (riconoscimento dell’identità personale), alla nazionalità (tutela di cittadinanza), alla salute, all’istruzione, al gioco e alla serenità. Al termine dello spettacolo, come il programma didattico intitolato Crescere è una bella avventura. Viaggio nel mondo dei diritti dei bambini, i bambini dell’ultimo anno del ciclo della scuola dell’infanzia hanno ricevuto il diploma e i rappresentanti di genitori e insegnanti e i referenti locali per il Comitato UNICEF della provincia di Alessandria hanno fatto brevissimi discorsi di ringraziamento e saluto. Ecco una rassegna con video e fotografie in cui ammirare alcuni momenti dell’emozionante mattinata alla favolosa Scuola dell’Infanzia Venesio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

GRAZIE specialmente a:

il Circo OPS cutmago MAURO di CircOPS!, fantastico AnimaFeste in piazze, cascine e castelli … ‘saltimbanco’ che, balzando dalla cattedra sui banchi, rallegra le lezioni nelle aule scolastiche; le premurose ASSISTENTI della scuola; le favolose MARINA Quaglio, ORNELLA Pozzobonelli e SIMONA Pomati – ‘registe’ di spettacolo e programma didattico.

logo Progetto COLIBRIQuest’anno scolastico a Casale Monferrato è stato memorabile anche per l’iniziativa che, insieme al Progetto Colibrì, ha impegnato molti bambini e ragazzi della cittadina a interpretare e ‘recitare’ l’appello di papa Francesco I per la cura della ‘casa comune’, la Terra.

progetto COLIBRì - recital 8 giu 2016Lo spettacolo rappresentato dall’ensamble di cori, orchestra, gruppo musicale, cantanti e tanti co-protagonisti nel back-stage ha realizzato l’obiettivo di vendere tutti i biglietti, e così non solo riempire il teatro in tutti i suoi circa 300 posti… anche raccogliere una cospicua somma destinata alle scuole ‘gemellate’ in Kenya.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo anno scolastico 2015-16 a Casale Monferrato è stato proprio fantastico! I bambini e ragazzi della cittadina e il suo territorio hanno fatto esperienze davvero straordinarie, in particolare insieme agli ‘esploratori’ UN PO IN VIAGGIO, anche di partecipazione e collaborazione a manifestazioni nazionali e internazionali – Bimbimbici e il Campionato Europeo di Scherma Paralimpica – in cui oltre a imparare tanto si sono anche divertiti moltissimo! Adesso è arrivato il tempo delle vacanze, per molti di riposo e per alcuni prima di esami o di lavoro… mentre gli insegnanti pianificano i programmi per il prossimo ciclo, l’anno scolastico e accademico 2016-17!

DM 7CC ICH ECO GGprogetto ∼ programma didattico 2016-17

GG school

EVVIVA ! l’avventura continua… alle OLIMPIADI

palco merc 18 maggioIn questa foto di AUGUSTO BIZZI, fotografo ufficiale della FIS – Federazione Italiana Scherma – si capisce ‘tutto’: ci sono TUTTI gli atleti, maestri, istruttori, tecnici e dirigenti del dream team italiano della scherma paralimpica. Ieri sono tutti saliti sul palco di HEROPEAN FENCERS 2016 dove ci sono le pedane in cui, dopo i gironi di qualificazione, si disputano le gare finali e il podio per la premiazione dei vincitori delle competizioni per ogni categoria e dei campioni che, con il primato, si aggiudicano anche il ‘biglietto per Rio’, la partecipazione alle PARALIMPIADI 2016. Insieme a loro c’è anche Maria, che li ospita a LOCANDA DELL’ARTE di Solonghello mentre sono in Monferrato per partecipare al campionato europeo. Sono molti i supereroi che hanno avverato questo sogno…

?????????????

I ragazzi dello staff tecnico, giovani e studenti di Casale Monferrato, sono tutti volontari che hanno dato la propria disponibilità per assistere gli atleti, e perciò hanno anche imparato a fare una cosa che richiede molta attenzione: carrozzella 1sistemare le carrozzelle sulle pedane in cui si disputano gli assalti, cioè gli incontri di scherma – spada, fioretto e sciabola. Gli arbitri, che insieme a maestri d’arme e armieri sono protagonisti delle gare in cui si impegnano i contendenti, mentre il medico, lettighieri delle ambulanze e volontari della Protezione Civile vigilano sulla incolumità di tutti – partecipanti e spettatori. penne e spadaTra loro, in particolare, i ‘nonni’ che sono alpini e, nell’occasione, portano il famoso cappello con la piuma nera con molto orgoglio e anche un po’ di simpatica ironia: a dimostrazione che … ‘ne colpisce più la penna che la spada’ ! ! ! caneInsieme agli eroi della scherma paralimpica, c’è un loro piccolo grande compagno d’avventura: il fedelissimo amico a 4 zampe al seguito del team tedesco.

HEROPEAN FENCERS 2016, a Casale Monferrato fino a domenica 22 maggiopost STAND UNICEF @ HEROPEAN

la fiamma delle OLIMPIADI 2016

accensione_torcia_olimpicaDopo l’accensione al tripode nelle rovine del tempio di Era a Olimpia in Grecia, dove nell’antichità si svolgevano le olimpiadi, il 21 aprile la fiamma olimpica ha fatto un piccolo ‘giro del mondo’, con tappa alla sede ONU di Ginevra, e il 3 maggio ha iniziato a fare il giro del Brasile: dalla partenza a Brasilia all’arrivo a Rio de Janeiro, dove  il 5 agosto verrà portata allo stadio Maracana per la cerimonia inaugurale dell’edizione 2016 delle competizioni sportive, in 95 giorni la fiaccola raggiungerà 83 città percorrendo circa 20.000 chilometri impugnata da 12 mila ‘tedofori’, ciascuno per 200 metri. fiamma OLIMPIADI 2016Nel primo tratto, è stata portata dalla 12enne Hanan Dacka, che dopo la fuga dalla propria città, Idlib nella Sira nord occidentale, e due anni di permanenza nel campo profughi di Zaatari in Giordania, insieme ai genitori e ai fratelli da circa un anno abita nella brasiliana São Paulo. “La cosa più bella e importante che fa lo sport è che fa divertire e fa fare amicizie”, ha dichiarato Hanan Dacka, che sulla propria esperienza ha osservato: «Spero che vedendomi portare la fiaccola olimpica la gente di tutto il mondo sappia e capisca che i rifugiati sono persone vere, e che noi rifugiati possiamo fare tante cose positive».

olipic truceNell’antichità il ‘fuoco sacro’ emblema di Giove fiammeggiava a Olimpia a simboleggiare la tregua olimpica che tra i Greci veniva indetta a cominciare da una settima prima, durante lo svolgimento delle gare sportive e per tutta la settimana successiva. L’ONU e molte organizzazioni e associazioni umanitarie chiedono che le Olimpiadi 2016 che si disputeranno a Rio de Janeiro siano l’occasione per ristabilire questa usanza. CONFILTTI mondiali in aprile 2016Con incessanti domande, rivolgono un appello a governi, ribelli e ogni fazione, gruppo militare ed esercito per la sospensione delle azione belliche in tutti i paesi e luoghi del mondo in cui sono attualmente in corso conflitti: moltissimi in tutto il mondo, come illustra la mappa, che col colore più intenso segnala i più cruenti, tra cui la guerra in Afghanistan che dal 1978 ha mietuto 2 milioni di vite e la guerra civile in Siria che perdura dal 2011 e ha falcidiato circa 500 mila vite umane. 2016-04-29 Olimipic TruceLa tregua olimpica è stata invocata il 29 aprile scorso a Ginevra quando la fiaccola è stata portata alla sede ONU e sarà un argomento di dialogo tra i rappresentanti delle Nazioni Unite e i partecipanti all’incontro che si terrà il 23 e 24 maggio a Istambul, logo WHS world_humanitarian_summitil World Humanitarian summit, a cui tutti possono rivolgere i propri messaggi tramite i molti canali aperti sui social-media con la ‘parola-chiave’ #ShareHumanity. 

info WHS - core responsabilities - share humanityTREGUA OLIMPICA

ONU / SPORT PER LA PACE

WORLD HUMANITARIAN SUMMIT 

8 maggio 2016 con BIMBIMBICI

FIAB_BIMBIMBICI_2016_fiabe_loghiDal 2010 ‘giornata nazionale della bicicletta’, la seconda domenica di maggio è data fissa a calendario per la manifestazione nazionale BIMBIMBICI, nel 2016 alla 17^ edizione. Con le festose ‘pedalate’ in sicurezza,  FIAB coinvolge giovani e giovanissimi insieme alle proprie famiglie e alle scuole per promuovere stili di vita sani, diffondere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano, incentivare il bike2school e creare consapevolezza sui problemi della sicurezza stradale e per sensibilizzare collettività e mondo politico sulla necessità di realizzare zone verdi, percorsi ciclo-pedonali e progetti di moderazione del traffico e riduzione della velocità.

logo FIAB MonferratoNel programma della manifestazione nazionale, la sezione AmiBici FIAB Monferrato propone due ‘pedalate’ per grandi e piccoli ciclisti: in mattinata a Valmacca, alla FESTA DEL FIUME PO, una gita in bici sui suoi argini, e al pomeriggio con partenza da Casale Monferrato e arrivo a Terruggia, dove la Pro Loco organizza la 23ª edizione di VIVERE IN CAMPAGNA – mostra-mercato dei fiori, del giardino e del vivere all’aperto in cui la sezione monferrina degli ‘amici della bicicletta’ allestisce un percorso attrezzato Scuola MTB e svolge il laboratorio di ciclo-officina creativa Riciclo la vecchia bici e arredo il Giardino. La fiera primaverile a Terruggia in svolgimento il 7 e 8 maggio si rivolge ai bambini, coinvolgendoli in modo particolare grazie alla presenza di GERONIMO STILTON in pelliccia e baffi, stilton GARANTE e Costituzione ITAche animerà la manifestazione con uno spettacolo divertente ed educativo  accogliendo l’arrivo dei ciclisti BIMBIMBICI. Il famoso topo scrittore i cui libri – editi in Italia da Piemme – sono pubblicati in tutto il mondo e tradotti in 47 lingue, in collaborazione con l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza è autore del volume LA COSTITUZIONE ITALIANA RACCONTATA AI RAGAZZI che per l’occasione il Comitato provinciale UNICEF Alessandria esporrà presso lo stand AmiBici FIAB Monferrato.

BIMBIMBICI VA IN CAMPAGNA è promossa da AmiBici FIAB Monferrato con i patrocini del Comune di Casale Monferrato, del Comune di Valmacca e del Comune di Terruggia, con la collaborazione tecnica di Bike n’Foot di Casale e della Bike School di Mirabello e in collaborazione con l’associazione LILT di Casale Monferrato, con cui FIAB Monferrato collabora ai  progetti locali di mobilità sostenibile Pedibus e Bicibus per le scuole di Casale Monferrato.

All’iniziativa, che AmiBici FIAB Monferrato realizza nell’ambito del programma nazionale BIMBIMBICI 2016 – FIAB, collabora il Comitato provinciale UNICEF Alessandria, che in Monferrato a maggio 2016 con il programma UNICEF – SPORT AMICO DEI BAMBINI  supporta l’evento organizzato dalla sezione locale FIAB e il Campionato europeo di scherma paralimpica HEROPEAN 2016.

PROGRAMMA Bimbimbici va in campagna

locandina BIMBIMBICI Monferratoal mattinoVALMACCA – ritrovo a Borgata Torre Isola alle 9,30 per iscrizione e tour in bici sugli argini – ritorno alle 11,30 / possibilità di giri in barca con Associazione Amici del Po;  pranzo tipico organizzato dalla Proloco di Valmacca

al pomeriggio : CASALE MONFERRATO – ritrovo in piazza Mazzini ( dalle 13,30 alle 15 ) per raduno e iscrizione / alle ore 15 partenza della ‘carovana’ di BIMBIMBICI : lungo tutto il tragitto, un percorso di andata di 8 km circa facili per tutti, sono garantiti servizio scorta con “auto scopa” e assistenza meccanica e vigilanza del Comando della Polizia Locale di Casale Monferrato, anche con agenti in bicicletta che, oltre a sorvegliare sulla loro incolumità, spiegheranno ai bambini regole e comportamenti di sicurezza sulle strade – il raduno per i più piccini è a Villa Poggio di TERRUGGIA da dove, accompagnati dai genitori e dalla Polizia Locale, i bimbi in bici andranno a raggiungere la ‘carovana’ in arrivo a Terruggia, con cui  torneranno a Villa Poggio

ore 16  – TERRUGGIA, parco di Villa Poggio : arrivo gruppo e  ‘carovana’ di BIMBIMBICI

stand AmiBici FIAB Monferrato a VIVERE IN CAMPAGNA

dalle 10 circa alle 19 :

  • laboratorio di ciclo-officina creativa Riciclo la vecchia bici e arredo il Giardino
  • percorso Scuola MTB con l’assistenza di tecnici istruttori FCI – Federazione Ciclistica Italiana
  • La Patente del Ciclista in collaborazione con Comando Polizia Locale di Casale Monferrato

ore 17,00 :  merenda offerta da Club 4-10 COOP e degustazione vini per adulti

ore 19,00 :  partenza della ‘carovana’ di BIMBIMBICI per il ritorno a Casale Monferrato  ( su richiesta, in pulmino attrezzato per il trasporto di passeggeri e biciclette – servizio a pagamento)

gite in bicicletta : ISCRIZIONE 2,50 € a persona ( bambini e loro accompagnatori ) per la copertura Assicurativa RC e Infortuni. Ogni partecipante riceverà un portachiavi FIAB, la targa BIMBIMBICI 2016 da affiggere alla propria bicicletta e materiali UNICEF.

INFORMAZIONI : AmiBici FIAB Monferrato – sezione locale FEDERAZIONE ITALIANA AMICI DELLA BICICLETTA onlus / www.fiabmonferrato.com – fiab.monferrato@gmail.com / Riccardo Revello, tel. 392 64 62 505

bimbimbici FIAB 2016 © Gabriele Peddes