NATALE 2017 : una meraviglia!

La festività più festosa e fastosa del mondo quest’anno è anche un fantastico viaggio avventuroso alla scoperta di tante meravigliose storie che raccontano e “fanno” la magia dello spirito del Natale.

Al cinema arrivano i simpatici protagonisti delle avventure “animate” nel PRESEPE, la cui prima rappresentazione venne ideata e organizzata da Francesco d’Assisi a Greccio nel 1223 e da allora la sua raffigurazione è una tradizione che coinvolge grandi e piccini in famiglia e anche in molti allestimenti spettacolari.

Il 7 dicembre inaugura la RASSEGNA INTERNAZIONALE DEL PRESEPIO NELL’ARTE E NELLA TRADIZIONE ideata dal project-leader per l’UNESCO Alfredo Troisi e allestita nelle suggestive “gallerie” dell’Arena di Verona all’insegna della splendida gigantesca stella cometa. Nel 2017 alla 34ª edizione, la mostra è in esposizione fino al 12 gennaio 2018 e aperta tutti i giorni, anche – soprattutto! – festivi, con orario continuato 9-20, cioè dalle 9 di mattina alle 8 di sera.

In una vallata e nei borghi antichi arroccati sulle sue colline, un’area del Monferrato i cui paesaggi vitivinicoli insieme a quelli di Langhe e Roero sono un sito seriale UNESCO, l’Associazione Mirò promuove e coordina le esposizioni della rassegna PRESEPI IN VALCERRINA: seguendo le indicazioni fornite in mappa, elenco e calendario continuamente aggiornati e le informazioni e gli avvisi nella pagina Facebook, si possono ammirare le natività allestite in esterni, locali pubblici e dimore private, inoltre assistere a rappresentazioni ed eventi dal primo giorno dell’Avvento a Epifania, cioè da venerdì 8 dicembre a domenica 7 gennaio.

Fino a gennaio al parco della stupenda Reggia di Venaria Reale nei pressi di Torino ci sono Babbo Natale e tutti i suoi fantastici aiutanti, tra cui anche alcuni nostri compagni d’avventuraInfatti IL SOGNO DEL NATALE è stato realizzato grazie all’impegno di molti supporter, tra cui NovaCOOP che nel giugno scorso ci ha aiutati a rendere possibile lo stupendo MANDALA DI CORIANDOLI, e alla collaborazione di tanti partner, tra cui MAcA che fino al il 22 dicembre nel villaggio natalizio propone attività didattiche con un favoloso Plastlab.

Nella casa degli elfi, dove si possono fare addobbi, doni e tante “cose” natalizie e si può anche ristorarsi con una merenda o riposarsi guardando le stelle…, grandi e piccini sono accolti da una squadra di bizzarri animatori e simpatiche animatrici, anche del meraviglioso team che è l’anima del festival nel cui programma abbiamo svolto un laboratorio creativo con i portentosi SEMI NUTRIENTI PER UN FUTURO SOSTENIBILE di AMìOsponsor dell’Anno Internazionale 2016 promosso dalla FAO.

Tra i partner sostenitori del villaggio c’è anche il Comitato Italiano per l’UNICEF, i cui volontari in questo periodo portano la PIGOTTA in tutto il paese: sabato e domenica 8-9 dicembre ai banchetti allestiti in tantissime piazze e strade di molte città e durante le festività in ogni iniziativa e luogo che ne offrirà l’occasione… Come con gli amici “grigi” di Alessandria e come l’anno scorso e quello prima, e anche il precedente, insomma, come di consueto!, un appuntamento “fisso” dalla nostra fatina ANNA MARIA BOLLO!

L'immagine può contenere: sMS

 

Annunci

dire … fare … LETTERA!

Con l’espressione ALLA LETTERA si intende :

DIRE QUEL CHE SI FA, E FARE QUEL CHE SI DICE

Appunto ! Insieme ai nostri nuovi compagni d’avventura abbiamo DETTO & FATTO proprio così ! GG 4 - ed 4 global citizenshipAbbiamo pensato di collaborare insieme proprio perché tutti diciamo, anzi sosteniamo,  che vogliamo mettere in pratica la SOSTENIBILITÀ, diventare/essere sostenibili nella nostra realtà e con le nostre possibilità e capacità agire responsabilmente da cittadini del mondo globale… Tutti d’accordo ‘in teoria’, abbiamo cominciato a pensare come fare sul serio e concretamente… e ci siamo riusciti, a modo nostro: magicamente… davvero! ! ! reportage

CE L’ABBIAMO FATTA ! E lo possiamo dimostrare e spiegare raccontando la favolosa storia vera della fantastica lettera di invito per la inaugurazione di ESAkids • LO SPAZIO INTELLIGENTE

logo-wll-plain-color-cutCome abbiamo fatto? Mettendo in pratica un insegnamento per la WORLD LARGEST LESSON impartito dalle ricette di Dieta Msediterranea per i GLOBAL GOALS : nell’imparare facendo riusciamo anche a spiegare quel che dicono ‘principi’ e ‘teorie’, e oggi lo facciamo proprio dispiegando questo invito piegato in tre lembi: lo abbiamo pensato così ricordando una lezione di una grande maestra della grafica, Anita Klinz, vispateresa-testatache ha iniziato la propria carriera professionale impaginando un giornalino per bambine. Siamo molto affezionati e riconoscenti ad Anita per averci insegnato molte cose, soprattutto ci diceva sempre: La carta è preziosa! Non va mai sciupata, sprecata o usata male: deve essere impiegata bene e tutta… senza risparmiare neanche un po’ del suo spazio. Nel progettare l’invito per LO SPAZIO INTELLIGENTE dedicato ai GLOBAL GOALS abbiamo pensato di impiegare bene la carta … piegandola bene ! ! ! Così :????????????? stampando fogli da entrambi i lati e per venire utilizzati in molti modi, per ricevere la notizia, come pro-memoria, come locandina e poi, come ci insegna COMIECO, da buttare via in modo che la carta possa venire utilizzata ancora da altri. Quindi ci serviva una carta riciclabile, anche prodotta bene: con cellusosa ricavata da piantagioni gestite con sostenibilità ambientale… come la carta certificata FSC, che abbiamo cercato e trovato alla tipografia LA NUOVA OPERAIA di Casale Monferrato!  wip-3-tipografi-in-ritrattiUn posto favoloso, in cui ci hanno accolti Massimo e Gigi, che lavorano in questo laboratorio di stampa da tantissimi anni: eccoli, nella foto in bianco e nero da giovani, quando erano ragazzi di bottega, poi come li ha ritratti Max Ramezzana e ieri, con noi. Veramente… quando abbiamo telefonato facendo la nostra richiesta, ci hanno risposto che avevano carta riciclabile, ma non FSC. wip-4-legno-e-cartaQuando invece siamo andati a stampare, abbiamo notato che usavano fogli di un pacchetto che spiega molto bene che è carta FSC ! Come infatti ci spiegavano oggi Romina e Laura di ECOFRIENDS, tanti artigiani e molti imprenditori titolari e gestori di piccole aziende lavorano in modo sostenibile … senza averne consapevolezza, quindi senza mostrarlo, dimostrarlo e spiegarlo… perciò senza venire riconosciuti e ‘tracciati’ nella cosiddetta filiera e nella lunga catena di custodia formata da chi protegge i patrimoni naturali. Usare carta FSC per questa iniziativa è determinante: l’evento infatti è stato pianificato in data concomitante con la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, appuntamento clou dell’Anno Internazionale dei LEGUMI logo-fao-iypa cui è ispirato il gioco che animerà il sabato pomeriggio a ESAkids il 15 ottobre, in anticipo di un giorno perché mentre tutto il mondo focalizza l’attenzione sui prodotti alimentari, domenica 16 abbiamo un impegno improrogabile con la sostenibilità, di cui i LEGUMI – semi nutrienti per un futuro sostenibile, piante che rigenerano la terra coltivata – sono dei campioni. Domenica prossima infatti c’è l’annuale logo-fsc-fridayestrazione delle sorti al Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino, un sito FSC molto vicino allo spazio ESAkids all’interno di ESA Impianti, il cui titolare è proprio un partecipante trinese!

Ecco come abbiamo dimostrato di fare quel che diciamo : abbiamo fatto quello che sulla carta che abbiamo stampato ci siamo impegnati di fare ‘a parole’, e siamo riusciti a realizzarlo concretamente, UN comics - HEROES FOR CHANGEfacendo il nostro meglio, senza stra-fare, anzi! facendo poco e niente di ‘eccezionale’, ma fatto bene e nel modo giusto proprio come i piccoli Heroes for Change e elyx-x-unicef-cutil grande magico ELYX, eroe della sostenibilità creativa che pochi giorni fa ci ha detto :

 YES,  YOU CAN 😉

Infatti, siccome a ELYX piace la nostra idea, gli ESAkids possono usare i suoi esa-pictogrammi per comunicare i GLOBAL GOALS e nel meraviglioso fantastico  mondo virtuale  della sostenibilità : evviva!!!

esakids-esagg-by-elyx

tante STORIE molto belle

2-ottobre-giornata-nonni-unicef

Oggi è una giornata speciale, perché tanti nonni ci hanno raccontato moltissime favole e leggende, anche tante storie vere, i loro ricordi di fatti, eventi ed episodi che sono accaduti loro, nelle loro famiglie e nel paese in cui sono cresciuti quando erano piccoli e che, nella loro fantastica narrazione, diventano storie meravigliose…

A spiegare l’iniziativa promossa dall’UNICEF è Lino Banfi, in questo video-messaggio:

c-era-una-voltaAnche noi abbiamo molte belle storie da raccontare: una fiaba, una filastrocca e tutte le fantastiche avventure che abbiamo vissuto insieme a molti simpaticissimi compagni di scuola, anche con molti maestri e nonni eccezionali… Oggi però preferiamo raccontare una storia nuova ! ! ! Una favolosa impresa ci coinvolge con grande entusiasmo insieme a un team straordinario che sta allestendo un posto magico :

logo-esa-kidsLO SPAZIO INTELLIGENTE

Un’aula didattica dove bambini e ragazzi potranno divertirsi facendo molte ‘cose’ belle e utili e genitori, insegnanti ed educatori dei cuccioli d’uomo potranno preparare ghiotte merende, imparare a cucinare pietanze sane e gustose, scaldare la casa in modo salubre ed economico, usare l’energia senza sprecare soldi e materie prime,… giardino-esa-impiantianche un giardino con giochi, piante e terra in cui imparare a coltivare e un posto dove incontrarsi per scambiarsi conoscenze e opinioni su tante ‘cose’ importanti. pic RICETTE DIETA MEDITERRANEA x AGEND 2030Per esempio, come crescere e mantenersi sani e avere cibo sufficiente per nutrirsi bene e nutrirsi tutti: all’inaugurazione ci sarà Giovanna Ceccherini, esperta che spiegherà in modo semplice le facili e ‘geniali’ RICETTE DI DIETA MEDITERRANEA PER I GLOBAL GOALS, e giocherà insieme agli ESA KIDS con il loro piccolo grande eroe, Super Fagiolo, protagonista di molte nuove avventure nell’Anno Internazionale dei Legumi e di una vecchia storia, che si narra ancora :

WLL 2016 : l’ABC della generazione GC

logo-wll-plain-color-cutLa ‘lezione più grande del mondo’ iniziata il 18 settembre 2016 prosegue per tutto l’anno scolastico in corso e i successivi … fino al raggiungimento degli obiettivi dell’AGENDA 2030 …, è culminata sabato 24 settembre con il mega-concerto al Central Park di New York, GC Festival che ha radunato tanti idoli dei giovani – attori, cantanti e musicisti – e un’entusiastica folla di ragazzi. palco-gc-festivalIl suo spettacolare palcoscenico raffigurava l’icona dell’impegno di tutti, grandi e piccini di tutto il mondo, la ‘nuova generazione’ di cittadini del mondo. All’evento hanno partecipato anche i delegati delle rappresentanze di tutti i paesi della Terra, riuniti a New York per la 71esima sessione dell’Assemblea Generale ONU, un’edizione ‘speciale’ dell’incontro mondiale più importante dell’anno dal 1945, perché aperta con i festeggiamenti per il primo anniversario della storica risoluzione epocale che, dopo la dichiarazione sottoscritta nel settembre 2015, 22-sett-2015-onu-cutcoinvolge tutte le istituzioni, organizzazioni, associazioni e persone di ogni stato, territorio e città nel perseguimento dei GLOBAL GOALS, le cui icone in quei giorni hanno illuminato le finestre della sede dell’ONU, il Palazzo di Vetro. Questo video spiega perché sono importanti :

In uno dei molti incontri con i rappresentanti dei governi e della società civile, il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-Moon ha sottolineato che i social media hanno potenzialità enormi come strumenti di progresso, perché la digital diplomacy amplifica ed estende il power of individuals to change the world. digital-diplomacy-qCome abbiamo sperimentato direttamente : seguendo le istruzioni date con la mobilitazione lanciata dai promotori del GC Festival, abbiamo composto un numero telefonico e parlato con l’ambasciata italiana a Londra per chiedere che al G7 che sarà organizzato dal governo italiano nel 2017 siano presi provvedimenti concreti ed efficaci a sconfiggere la fame nel mondo! L’informazione sui media, le interazioni tramite i social-network e perciò l’educazione all’uso dei mezzi di comunicazione sono determinanti per il raggiungimento dei GLOBAL GOALS, GG 4 - ed 4 global citizenshipuna sfida mondiale che impone a tutti, dai grandi – leader e potenti – ai piccoli, anche i bambini, tutti cittadini dello stesso ed unico mondo, di affrontare problemi complessi, anche drammatici. Bisogna imparare tutti a dialogare nel nuovo linguaggio digitale con ‘cognizione’, avere consapevolezza delle capacità e conoscenza delle facoltà, agire con competenza e con coscienza… come ci insegna a fare Ban Ki-Moon, grande maestro della comunicazione nel ‘villaggio globale’, che ha riassunto tanti discorsi difficili in poche parole e immagini, con il programma e le icone delle CORE RESPONASBILITES nell’Agenda for Humanity.

cr-line-unicef

In questi giorni abbiamo imparato molte parole del linguaggio globalecollage GG 4 con lavagneGC, Global Citizen – cittadino / Citizenship – cittadinanza nel mondo globale; GG, Global Goals – obiettivi per lo sviluppo sostenibile; CR, Core Responsabilites – responsabilità prioritarie … Con le ricette di DIETA MEDITERRANEA e con le attività e ricerche della ‘nostra’ prima World Largest Lesson abbiamo scoperto la magia del favoloso

ABC della generazione GC

paris-agreement-21-sett-2016A come AMBIENTE

logo-wll-unicefB come BAMBINI

C come CULTURA

e D come DIRITTI, E come EDUCAZIONE, … Z come #ZeroHunger !

show-up-4-education

21 SETTEMBRE 2016

la più grande, e bella lezione del mondo!

peace-day-gg-elyxLa giornata del solstizio d’autunno è anche la GIORNATA MONDIALE DELLA PACE,  che quest’anno è stata molto importante: celebrata alla FAO con la cerimonia della condivisione del pane, festeggiata in tutto il mondo perché l’umanità ha compito il piccolo grande passo di raggiungere la sottoscrizione di 60 stati membri dell’ONU, cinque in più dei necessari 55 per la convalida, e tra un mese il Paris Agreement entrerà in vigore.

Una bella giornata, ben scandita anche nel ‘calendario’ della settimana di svolgimento della WORLD LARGEST LESSON cominciata il 18 settembre, che era una domenica quindi per noi in Italia un giorno di vacanza scolastica… e bimbi-qabbiamo svolto una bellissima lezione ‘più grande del mondo’ nella gita al meraviglioso Mulino museale a Fontanetto Po, dove ci ha accolti una maestra molto simpatica e gentile: Francesca, figlia del mugnaio Mauro, che ci ha guidati alla scoperta di tante meraviglie. Al suo mulino infatti si impara come sfruttare la forza dell’acqua per generare energia pulita viaggio-in-italia-qe a muovere macchinari enormi facendo girare delle ruote motrici, anche che un tempo con la pula del riso si costruivano mattoni resistentissimi e persino che un sacco vuoto è … pieno di tanta storia!

logo-wll-plain-color-cutIn questi giorni moltissimi nostri compagni di scuola di tanti paesi del mondo stanno imparando tanto sugli OBIETTIVI dell’AGENDA 2013 PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE, anche noi, con le ‘lezioni’ delle RICETTE DI DIETA MEDITERRANEA PER I GLOBAL GOALS che svolgono un tgg_icon_color_05tema principale del programma della WORLD  LARGEST LESSON 2016: raggiungere la PARITÀ DI GENERE attraverso l’emancipazione delle donne e delle ragazze

wll-2016-girlsricette di DIETA MEDITERRANEA per la WORLD LARGEST LESSON

show-up-4-educationLA SCUOLA RI-COMINCIA A SETTEMBRE 2016

A.S. 2016-17 : LAVORI IN CORSO !

moving-goals

 

a.s. 2016-17 : lavori in corso !

Oggi tutti gli alunni e studenti di tute le scuole di ogni ordine e grado sono tornati in aula, mentre i loro insegnanti stanno ultimando la pianificazione dei programmi didattici, raccogliendo le idee  anche con le informazioni sulle proposte dedicate che enti e associazioni stanno presentando agli istituti, ai dirigenti e ai corpi docenti … tgg_icon_color_04Alcune, grazie alle competenze di esperti e alla sensibilità di aziende specializzate, offrono occasioni formative e informative e attività, iniziative, materiali e strumenti didattici di integramento molto utile agli interventi educativi nelle scuole e, tramite esse e nel loro ambito, in tutta la società civile, di cui GG schoologni scuola è un fulcro e perno fondamentale, il principale ‘ingranaggio’ di raccordo tra i membri delle comunità, piccole e grandi, in ogni paese, città e nazione… E da quest’anno, proprio a cominciare dall’anno scolastico iniziato a settembre 2016, GG 4 - ed 4 global citizenshipil mondo della scuola è coinvolto e coinvolge tutte le scuole del mondo nei programmi per il perseguimento dei GLOBAL GOALS – gli obiettivi dell’AGENDA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE.

Impegnato in elaborazione e svolgimento del progetto RICETTE DI DIETA MEDITERRANEA  PER I GLOBAL GOALS, pic RICETTE DIETA MEDITERRANEA x AGEND 2030da quest’anno fino al 2030 ( proprio così: duemila-e-trenta ! ! ! ) il team PINOCCHIO & I SUOI COMPAGNI D’AVVENTURA rivolge attenzione a iniziative e interventi educativi sui temi dello sviluppo sostenibile, della sicurezza alimentare e della nutrizione salutare. Attività come le esperienze e i laboratori che le scolaresche possono svolgereMAcA OPEN-DAY-2016 in centri dedicati, come gli spazi espositivi e attrezzati del Museo A COME AMBIENTE – MaCA (dove il 24 settembre prossimo si terrà l’open-day per insegnanti ed educatori) oppure partecipando al progetto di Educazione al consumo consapevole SapereCOOP, pianificato a cura del Centro di Educazione ai Consumi NovaCOOP (adesioni fino al 15 ottobre), o alla 25ª edizione del programma Scatta il verde, vieni in campagna proposto da Agriturist Alessandria nel proprio circuito di fattorie didattiche, in itinerari nel verde Monferrato con la Scuola Nordic Walking Alessandria e in aziende agroalimentari del territorio – la locale Centrale del Latte, lo stabilimento di prodotti ortofrutticoli e ‘pronti a tavola’ Zerbinati, il laboratorio di Molino Cagnolo, la cucina di Ristorazione Sociale.

Per lo svolgimento di lezioni di educazione alimentare, quest’anno gli insegnanti possono anche disporre del kit illustrato da Agnese Baruzzi arcobaleno-a-tavola-selex-e-giunticon cui i bambini impareranno a scoprire i segreti di frutti e ortaggi, a conoscere i loro colori e le loro forme, l’importanza della stagionalità e il meraviglioso viaggio che compiono prima di arrivare a tavola, fornito gratuitamente con la campagna Un arcobaleno a tavola – frutta e verdura da scoprire sostenuta dal Gruppo Selex, sponsor del progetto realizzato in collaborazione con la divisione Progetti Educativi della casa editrice Giunti.

Inoltre, molte opportunità a sostegno delle attività didattiche sono offerte dai gruppi della GDO – grande distribuzione organizzata – tramite le raccolte punti dedicate:

AMICI DI SCUOLA di Esselunga, che è anche uno sponsor UNICEF, che regala alle scuole, dagli asili nido alle superiori, materiali didattici di consumo, attrezzature informatiche e multimediali, buoni ingresso per visite all’Acquario di Genova e, novità di quest’anno, tanti film ! ! !

COOP PER LA SCUOLA, che con l’edizione 2016 rinnonva la tradizione della catena di supermercati e ipermercati Coop di Liguria e Lombardia e NovaCoop in tutta Italia

TUTTI PER LA SCUOLA ! del Gruppo Selex, che mette a disposizione delle scuole un catalogo dedicato in cui a cui sono destinati potranno scegliere tra forniture di materiali di consumo, giochi in scatola sull’ecosistema, sull’educazione stradale e sulla meccanica, mappamondo, tablet, stampante, lavagna interattiva oppure buoni di ingresso all’Acquario di Cattolica, a Italia in miniatura, al parco Oltremare di Riccione e ai parchi-gioco Mirabilandia e Leolandia

L’anno scolastico 2016-17 è scandito da eventi globali importanti… logo-wll-unicefsettembre concentrati nella settimana che inizia domenica 18 con la WORLD LARGEST LESSON, prosegue con gli appuntamenti di mercoledì 21 per la Giornata Mondiale della PACE e paris-agreement-21-sett-2016per la firma del PARIS AGREEMENT e culmina sabato 24 con un mega-concerto al Central Park di New York.

LA SCUOLA RI-COMINCIA CON UNA GRANDE FESTA MONDIALE :

sept 24 2016 - NYC FESTIVAL

#LeaveNoOneBehind

Lo slogan NON LASCIAMO NESSUNO INDIETRO collega sui social media promotori e sostenitori della Charter on Inclusion of Persons with Disabilities in Humanitarian Action CARTA PER L’INCLUSIONE DEI DISABILI NEGLI INTERVENTI UMANITARI – sottoscritta dalle principali organizzazioni e associazioni impegnate nel soccorso e nell’assistenza delle popolazioni che abitano in zone colpite da catastrofi e calamità oppure zone di guerre e delle persone in fuga da paesi in cui povertà, dispotismo e terrorismo minacciano la loro incolumità e da territori devastati da conflitti bellici. Il documento è stato siglato durante il WORLD HUMANITARIAN SUMMIT che si è tenuto a Istanbul il 23 e 24 maggio scorso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutti possono contribuire a rafforzare le parole scritte sulla ‘carta’ attraverso la sua lettura e diffondendone la conoscenza, inoltre tramite il sostegno alle organizzazioni e associazioni dedite alla sua attuazione con l’operato ‘sul campo’ degli interventi umanitari e con le iniziative per la promozione delle loro attività.

Humanitarian Disability Charter

whs 2016 - cr #3

GENNAIO 2016 : una buona notizia ! ! !

L’ 85% degli italiani crede che in Europa le foreste stiano scomparendo (fonte : indagine Lorien Consulting per Two Sides)… invece è vero proprio il contrario ! ! !  vision heartIn dieci anni l’estensione delle foreste europee è cresciuta in dimensioni pari alla superficie dell’intera Svizzera (41.285 Km2 – elaborazione Two Sides su dati FAO 2015) e sono più gli alberi piantati di quelli tagliati. La carta, materiale ricavato dal legname che si ricava dagli alberi di boschi e piantagioni e che, con volumi di 2000 chili al secondo, in Europa è anche il materiale più riciclato (ERPC 2015), è il principale “motore economico” a cui si deve il merito della gestione sostenibile delle foreste: grazie all’impegno di tutta la filiera della produzione e della comunicazione su carta. Inoltre, la produzione cartaria è uno dei fiori all’occhiello dell’industria europea: secondo produttore mondiale di carta con 91 milioni di tonnellate prodotte nel 2014 e con un tasso di riciclo del 70% (ERPC 2015), l’Europa è il più grande “riciclatore” di carta del mondo. Inoltre, l’industria cartaria europea supporta la gestione sostenibile delle foreste tramite la diffusione della certificazione forestale, strumento che consente di dimostrare ai consumatori che le foreste sono gestite in modo sostenibile e che i prodotti importati in Europa provengono da foreste gestite in modo responsabile. Queste buone notizie sono annunciate da PRINT POWER con Two Sides e la campagna IL LATO VERDE DELLA CARTA 2016.

Con la carta si fanno, soprattutto, i testi scolastici e i libri che, con le loro storie vere o fantasiose, raccontano e spiegano tante “cose” importanti, in particolare scoperte scientifiche e “atti”, azioni e documenti, che sono tanto importanti per il progresso dell’umanità, anche proprio attraverso la tutela e salvaguardia del pianeta, la “casa comune” di tutti gli uomini… in cui le piante sono un  “arredo” essenziale, di importanza esistenziale per i suoi abitanti. PINOCCHIO a sQuolaUna storia che PINOCCHIO & i suoi compagni d’avventura nel 2009 ha raccontato insieme a tanti “avventurosi” difensori dell’ambiente – le guardie forestali e gli operatori del Parco Fluviale del Po e dell’Orba ed FSC ( Forest Stewardship Council) – e dei diritti dei bambini e degli adolescenti – UNICEF e Fondazione Nazionale Collodi. insieme ai principali attori protagonisti nel mondo della carta in Italia, Assocarta e COMIECO.

16 ottobre : giornata dell’ALIMENTAZIONE

16 ott giornata mondiale alimentazioneUna data che ci riguarda anche da molto vicino, perché le celebrazioni ufficiali si terranno presso EXPO Milano 2015, dove FAO e ONU hanno postazioni “strategiche” e in cui oggi sono attesi il Segretario Generale dell’ONU – Ban Ki-moon – e il Direttore Generale della FAO (Organizzazione dell’ONU per l’Alimentazione e l’Agricoltura), della cui istituzione ricorre il 70° anniversario. parco bimbi ONU a EXPOUna giornata che assume particolare significatività anche perché segue di pochi giorno il summit del settembre scorso all’ONU che ha segnato la storia con importanti dichiarazioni, l’impegno per l’Agenda di sviluppo sostenibile che fissa una scadenza, il 2030, entro cui raggiungere gli obiettivi e coinvolge anche bambini e giovani,  la Generazione Fame Zero, nella sfida The Zero Hunger Challenge per sconfiggere la fame e la povertà nei prossimi 15 anni.

16 ott giornata mondiale alimentazione qLa giornata di oggi è dedicata al tema “Protezione sociale e agricoltura per spezzare il ciclo della povertà rurale”, perciò a EXPO verranno presentate al Segretario Generale dell’ONU la Carta di Milano, un manifesto che mira a coinvolgere tutti i cittadini nella lotta alla sottonutrizione, alla malnutrizione e allo spreco promuovendo la sostenibilità e la parità di accesso alle risorse naturali, e lo Urban Food Policy Pact (Patto sulle politiche alimentari urbane), documento con cui i sindaci di tutte le città del mondo si impegnano a implementare nelle proprie aree amministrative le politiche alimentari internazionali. Verranno ascoltate anche le parole di Papa Francesco I e si terrà un incontro a cui parteciperanno tanti giovani, che porranno le proprie domande al Segretario Generale dell’ONU e al Direttore Generale della FAO proprio per avere chiarimenti e indicazioni sul ruolo che 16 ott giornata mondiale alimentazione - sogno LAYLAla propria generazione può svolgere per il raggiungimento dei GLOBAL GOALS, gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS). Per loro, e anche per tutti i bambini e ragazzi che non saranno presenti all’evento, la FAO ha predisposto alcuni materiali on-line sul sito dell’organizzazione mondiale: quattro brevi storie a fumetti ( ciascuna di due pagine A4 ) che, con illustrazioni e parole semplici, spiegano molto bene cosa c’è da fare, e cosa si può mettere in pratica fin da subito.

Bea e la SICCITÀ – la FATTORIA di Nao – il VILLAGGIO di Nala – il SOGNO di Layla

16 ott giornata mondiale alimentazione - siccità BEA  16 ott giornata mondiale alimentazione - fattoria NAO  16 ott giornata mondiale alimentazione - villaggio NALA

 pertizione UNICEF Natale 2015