FIABE IN BICI : concorso per le scuole

bimbimbici_logo_payoff-011Con l’edizione 2016 della manifestazione nazionale, il concorso invita le scuole di tutta Italia a una gara letteraria: partecipando come istituti o classi, insieme agli insegnanti gli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie di primo e secondo grado potranno raccontare la propria storia che racconta l’immaginaria avventura in bicicletta di un personaggio delle favole. Gli elaborati possono venire presentati fino al 31 maggio 2016 seguendo le procedure spiegate on-line sul sito FIAB.

gatto-con-gli-stivali-300x300Appuntamento ‘speciale’ per le scuole in Monferrato, il prossimo 8 MAGGIO con BIMBIMBICI VA IN CAMPAGNA a Terruggia (…anche occasione per incontrare GERONIMO STILTON…) ! ! !

Ecco tre esempi di favole su 2 ruote

La gara dei tre porcellini –  Era finalmente arrivato il giorno della grande gara delle biciclette: “Ma io non ho gonfiato le ruote” diceva Manubrio, il primo porcellino; “A me ieri hanno rubato la sella…”, rispondeva Campanello, il secondo porcellino; “Come faremo a battere i Lupacchioni che ogni anno comprano biciclette nuove e scin-tillanti!”, lamentavano disperati…Ma Dinamo, il più ingegnoso dei fratelli, sgrugnacchiava in un angolo divertito, aveva in serbo una grande sorpresa per la squadra dei tre Porcellini…

Cosa porto nel cestino – 
C’era una volta una mattina di pioggia fitta, che tutti se ne stavano chiusi in casa per non bagnarsi le acconciature, ma sul vialetto del parco avanzava in bicicletta una bambina, con la sua mantella impermeabile rossa, regalo della nonna per Natale. Aveva uno zainetto sulle spalle e a guardar bene, c’era qualcosa che si muoveva…sì, qualcosa di vivo nel cestino…

Il problema dei capelli – Raperonzolo-300x300Raperonzolo e suo cugino Rasta passavano tutti i pomeriggi insieme, Raperonzolo aveva i capelli lunghi e setosi, Rasta voluminosi boccoli attorcigliati, quando giocavano nel parco in bicicletta i capelli si impigliavano nei fiori e nei rami, disegnavano arabeschi sopra al chiosco del gelato, annodavano le mamme attorno alle panchine. Di ritorno a casa, nelle chiome dei due cugini c’erano a volte pigne e nidi di uccelli, palloni da basket, pastelli, spesso lepri selvatiche, conigli e gattini. “Basta!”, gridò una mattina la mamma di Raperonzolo “O la smettete di andare in bici-cletta, o vi tagliate questi zazzeroni!”. “Tagliare i capelli di Raperonzolo” pensò Rasta, “Impossibile da concepire! Smettere di andare in bicicletta? Ma per noi è come volare… Qui ci vuole un’idea!”, e pensando pensando l’ingegnoso cugino escogitò una soluzione…

BANDO DEL CONCORSO

presentazione alle scuole del Monferrato : 8 MAGGIO a Terruggia

nel programma BIMBIMBICI VA IN CAMPAGNA 

prossimamente on-line … anteprima

collage STILTON Costituzione BIMBIMBICI

Annunci

2 pensieri su “FIABE IN BICI : concorso per le scuole

  1. Pingback: EVVIVA ! | PINOCCHIO & i suoi compagni d'avventura

  2. Pingback: 8 maggio 2016 con BIMBIMBICI | PINOCCHIO & i suoi compagni d'avventura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...