WOW… !!!

100 matite per PINOCCHIO

130 anni di immaginario, illustrazione e fumetto

in mostra allo Spazio WOW di Milano

dal 18 gennaio al 23 marzo 2014

Tante fantasiose versioni della storia originale scritta da Collodi, tanti “Pinocchi”… tra cui anche alcuni a cui siamo molto affezionati: alcuni protagonisti della mostra-evento nel 2009 al Teatro Verdi di Pontestura e della rappresentazione del Teatro dei Burattini al Carnevale nel 2010 a Casale Monferrato.

foto © 2009 Stefania Monsini

foto © 2009 Stefania Monsini

WOW Spazio Fumetto dedica a Pinocchio una mostra che si propone di raccontarne la storia attraverso le matite degli illustratori, dei fumettisti e degli animatori che lo hanno interpretato fino a oggi. Un percorso in cui, come nelle ideAzioni di PINOCCHIO & i suoi compagni d’avventura, al centro dell’iniziativa c’è il romanzo nella sua lettura attraverso le immagini originali e da numerose versioni illustrate, in particolare le riduzioni a fumetti di alcuni grandi disegnatori italiani.

Simona Menino - progetto per allestimento Carnevale 2010 : Teatro dei Burattini e "pagine" della storia

Simona Menino – progetto per allestimento Carnevale 2010 : Teatro dei Burattini e “pagine” della storia

Come negli allestimenti ideati dal team di PINOCCHIO & i suoi compagni d’avventura per le esposizioni animate del 2009 e del 2010, la mostra a Spazio WOW espone gli episodi e i personaggi della storia in pannelli in cui presenta disegni pubblicati in giornali d’epoca, tavole originali e preziose riproduzioni. Tra cui la prima versione a fumetti, disegnata da Carlo Cossio e dal 1937 pubblicata sulle pagine del settimanale intitolato proprio Pinocchio, di cui a Spazio WOW sono in mostra i numeri originali provenienti, come la maggior parte dei materiali esposti, dall’archivio della Fondazione Franco Fossati. Inoltre materiali della Casa Editrice Nerbini, che negli anni Trenta aveva trasformato il burattino di Collodi in un “super-eroe” sulla Luna o sul pianeta Mongo, dimora del perfido Ming, il grande rivale di Flash Gordon… e le strisce pubblicate sul Corriere dei Piccoli, le storie di Pinocchietto, e di un grande maestro del fumetto italiano Aurelio Galleppini, disegnatore che, insieme a Giovanni Luigi Bonelli, ha dato vita a Tex... , di Sandro Dossi, Tiberio Colantuoni e Alberico Motta e Sto, il papà del Signor Bonaventura e autore di una raffinata riduzione in versi della storia. Non poteva mancare, e c’è, Jacovitti, creatore di due storie illustrate del romanzo, di cui la mostra a Milano presenta alcune tavole della prima, pubblicata nel 1942, e di una celebre versione a fumetti.

MussinoAnche la rassegna milanese ricorda Attilio Mussino, creatore di tanti amatissimi personaggi del Corriere dei Piccoli, tra i primi disegnatori di Pinocchio e il suo più “autentico” interprete,  accanto al quale presenta Massimiliano Frezzato ed espone alcune tavole originali di Luciano Bottaro, che ha disegnato Pinocchio anche per una campagna sui temi della raccolta differenziata dei rifiuti e della bioedilizia.

La mostra a Spazio WOW espone manifesti, locandine e fotobuste che illustrano le tappe del viaggio di Pinocchio nel mondo dell’animazione e del cinema. A cominciare da Walt Disney, con il film del 1940 e trasposto in fumetti disegnati da Hank Porter, a cui sono seguiti numerosissimi cartoni animati, tra cui nel 1972 Un burattino di nome Pinocchio, capolavoro dell’animatore toscano Giuliano Cenci, e nel 2012 il Pinocchio di Enzo d’Alò, i cui disegni sono opera del fumettista e illustratore Lorenzo Mattotti, e da Luigi Comencini a Roberto Benigni, fino alla produzione di locandina film RAI FICTION 2009RAI Fiction del 2009… insieme alla quale è cominciata la “storia” di PINOCCHIO & i suoi compagni d’avventura!!! Inoltre, la mostra presenta anche alcuni oggetti della sterminata collezione di Fabrizio Lorenzoni, collezionista che ha raccolto oltre 50.000 memorabilia di Pinocchio, gadget, giochi ed edizioni del libro stampate in ogni epoca e nazione.

i pinocchiettiInfine, come nell’esperienza in Monferrato, in cui fu preziosa e fondamentale la collaborazione con il signor e la signora Riposio, gestori dello storico negozio di giocattoli a Casale Monferrato, grazie al negozio milanese Carissimo Pinocchiola mostra a Spazio WOW espone alcune creazioni di Francesco Bartolucci, falegname toscano che ha scolpito tutti i personaggi del romanzo… G - gruppo con PINOCCHIO - Casale Monferrato 14-2-10e il burattino interprete del film RAI Fiction e che, insieme ai bambini e alla gente di Pontestura e di Casale Monferrato, è stato protagonista delle “avventure” alla mostra-evento del dicembre 2009 e del Carnevale 2010.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...